in

Per l’affidamento delle comunita’ diocesane (Giovanni Paolo II)

20080905taize3A te, Madre del Divino Amore,
affidiamo la comunita’ diocesana
con i suoi problemi e le sue risorse,
le sue ansie e le sue speranze.
A te affidiamo le famiglie,
i malati, gli anziani, le persone sole.
Nelle tue mani
poniamo le attese e le speranze dei giovani.
A te affidiamo, infine, la richiesta
che, per tua intercessione,
si moltiplichi il numero degli operai
nella messe del Signore
e che la gioventù sappia apprezzare,
in tutta la sua bellezza,
il dono della chiamata al sacerdozio
e alla vita religiosa,
di cui oggi il mondo ha grande bisogno.

Giovanni Paolo II

L'articolo continua dopo questa richiesta di aiuto...
SOSTIENI GLI AMICI DI LAZZARO E QUESTO SITO.
Abbiamo davvero bisogno di te!
IBAN (BancoPosta intestato ad Amici di Lazzaro)
IT98P 07601 01000 0000 27608 157
PAYPAL Clicca qui (PayPal)
SATISPAY Clicca qui (Satispay)

SOSTIENI INIZIATIVE MISSIONARIE!
Con il tuo 5 per 1000 è semplice ed utilissimo.
Sul tuo 730, modello Unico, scrivi 97610280014

SOSTIENI QUESTO SITO. DONA ORA con PayPal, Bancomat o Carta di credito

   

10. Perche’ proprio lui? Perche’ proprio lei?

A Maria Maddalena (Giovanni Paolo II)