Per le nazioni slave (Giovanni Paolo II)

joaopauloIIO Dio grande, Uno nella Trinità,
ti affido il retaggio della fede delle Nazioni slave:
conserva e benedici questa tua opera!
Ricorda, o Padre onnipotente,
il momento nel quale, secondo la tua volontà,
giunse per questi popoli e per queste Nazioni
la «pienezza dei tempi»,
e i santi missionari di Salonicco
adempirono fedelmente il comando
che il tuo Figlio Gesù Cristo
aveva rivolto ai suoi apostoli;
seguendo le loro orme
e quelle dei loro successori,
essi recarono nelle terre abitate dagli Slavi
la Buona Novella della salvezza,
e davanti a loro, testimoniarono
che tu sei Creatore dell’uomo,
che ci sei Padre e in te noi siamo tutti fratelli;
che per mezzo del Figlio, tua Parola eterna,
hai donato l’esistenza a tutte le cose
e hai chiamato gli uomini a partecipare
alla tua vita senza fine;
che hai tanto amato il mondo
da fargli dono del tuo Figlio unigenito;
che, infine, hai inviato lo Spirito
della potenza e della consolazione,
perché ogni uomo, redento da Cristo,
potesse in lui ricevere la dignità di figlio
e diventare coerede delle indefettibili promesse,
da te fatte all’umanità!
Possano essi seguire la voce della tua chiamata
lungo le vie loro indicate per la prima volta
undici secoli or sono!

Giovanni Paolo II
(Conclusione della Slavorum Apostoli)

Dona ora. Grazie!

Aiutaci donando con PayPal, Bancomat o Carta di credito