Per le vittime di un disastro naturale (Giovanni Paolo II)

John Paul IIPadre celeste,
dal quale proviene ogni bene,
ricevi benigno
nel tuo seno misericordioso
tanti fratelli nostri qui sepolti
dalle forze scaturite dalla natura.
Conducili alla dimora eterna
che Gesù, tuo Figlio, ha preparato
a coloro che lo riconoscono
come tuo inviato
e lo servono con amore,
scoprendo la sua presenza
nei fratelli più piccoli.
Essi credettero e sperarono in te;
ricevettero il battesimo di rigenerazione,
si nutrirono con l’Eucaristia
che è principio di immortalità,
vissero nell’amore
con il quale tu premi eternamente.
Padre, ricco di misericordia,
consola il dolore di tante famiglie,
asciuga le lacrime di tanti fratelli,
proteggi la solitudine di tanti orfani.
Infondi a tutti coraggio e speranza
perché il dolore si trasformi in gioia
e la morte, nella fede,
sia principio di vita nuova.

(Giovanni Paolo II)

Dona ora. Grazie!

Aiutaci donando con PayPal, Bancomat o Carta di credito