Ragazze non rovinatevi (Queen)

Mi chiamo Queen e ho 24 anni. La mia amica Blessing ne avrebbe 23.
In Nigeria avevamo giurato di ripagare il costo del viaggio per l’Italia, ma non ci avevano detto la verità. Pensavamo che qui fosse facile guadagnare 60.000 euro lavorando onestamente. Ma la “madame” voleva che facessimo le prostitute e continuava a ricordarci che dovevamo ringraziarla per averci portato in Europa.
Ma quale gratitudine? Solo sofferenze ed umiliazioni.
Un giorno Blessing ha avuto un incidente mentre era in auto con un cliente. Sono rimasta scioccata dalla sua morte.
La “madame” invece, un mese dopo aveva già comprato una nuova ragazza.
Ho pensato e pregato tanto, fino a quando un prete italiano mi ha convinto a farmi aiutare dall’associazione Amici di Lazzaro.
Ho cambiato vita: i volontari dell’associazione mi stanno dando una mano a trovare un lavoro e, dopo aver denunciato i miei sfruttatori, ho ottenuto il permesso di soggiorno.

Vorrei dire a tutte le ragazze che sono ancora in strada di non rovinarsi l’esistenza, di dire sì alla vita e no agli sfruttatori!
Ora sono più serena, ho imparato che Dio è più forte del wodoo e non ho più paura.

Aiuta con un piccolo contributo
con PayPal Bancomat o Carta di credito: