More stories

  • in

    Giovane nigeriana, dalle tenebre della tratta alla luce della fede

    “Il Signore solleva l’indigente dalla polvere, dall’immondizia rialza il povero, per farlo sedere con i principi, con i principi del suo popolo”. Le parole del Salmo 112 sembrano scritte proprio per Elisabetta, una ragazza nigeriana di 22 anni, portata via dal suo Paese, costretta a prostituirsi, ridotta in schiavitù, fino a che riesce a ribellarsi […] More

  • in ,

    398 persone. 398 storie. 398 incontri che ci fanno soffrire e gioire (Rapporto 2013 sulla tratta e sfruttamento delle nigeriane)

    Sono state incontrate 398 ragazze e donne nigeriane, di queste, ben 310 risultano sfruttate e sotto ricatto di “Maman” (sfruttatrici) o di “Bros” (sfruttatori). La percentuale è quindi vicina all’ 78%. E’ un numero sorprendentemente in crescita, dovuto probabilmente alle tante ragazze arrivate nel 2011 passando per la Libia che ottenuti il permesso di soggiorno […] More

  • in

    Quando le nigeriane scapparono per andare da Giovanni Paolo II (2 aprile 2005)

    L’associazione Amici di Lazzaro, ricorda così il 2 aprile 2005, data della morte di Giovanni Paolo II: Era notte fonda, la notizia della morte del Papa era arrivata da poco. Tutti davanti al televisore a vedere le immagini di piazza SanPietro che si riempiva di persone che velocemente andavano a pregare per il caro Papa […] More

  • in

    18 miti sulla prostituzione

    1. “La prostituzione è il mestiere piu’ antico del mondo” Proviamo a cambiare prospettiva: fare il “magnaccia” potrebbe essere considerato il mestiere piu’ antico del mondo. Il fatto che un fenomeno sia esistito per molto tempo non implica che esso non possa essere cambiato. Pensiamo, ad esempio, a fenomeni quali l’omicidio, la pena di morte […] More

  • in

    Il traffico di esseri umani, dalla Nigeria all’Italia

    Secondo The Zam Chronicle, mensile online di inchieste sul continente africano, su dieci persone che vengono portate in Europa da trafficanti di esseri umani, sei sono nigeriane. La giornalista nigeriana Tobore Ovuorie, 33 anni, si occupa del traffico di donne dal suo paese ed è riuscita a infiltrarsi in una di queste reti, assistendo in […] More

  • in

    Joe e il suo bimbo rapito

    “Mi rapirono il bimbo appena nato per obbligarmi a prostituirmi. Il bimbo non venne neanche registrato alla nascita. Volevano 45.000 euro.” Si è liberata, adesso vive a Granada. Ha denunciato e tutti i suoi sfruttatori sono finiti in carcere. Grande Joe!E’ per noi un ricordo indelebile anche se sono passati molti anni. E’ una delle […] More