More stories

  • in

    Joyce e il suo debito che non finiva mai

    “Sono nata a Benin City il 28 aprile del 1970 ma mi sono sentita morire il giorno in cui sono arrivata a Torino, e cioè il 10 febbraio del 1999, ero partita da Budapest.  In Nigeria ho lasciato la mamma e sette fratellini e sorelline, quando mio padre morì avevo solo un anno.  Ho frequentato […] More

  • in

    Le vittime minorenni

    È allarmante l’aumento di vittime adolescenti.L’età sempre più bassa delle minori nigeriane in arrivo via mare è inversamente proporzionale alla coscienza di essere vittime di tratta, delle violenze e degli abusi che le vittime sono destinate a subire. Infatti, un numero consistente di adolescenti incontrate nei luoghi di sbarco dichiara all’OIM di non aver mai […] More

  • in

    La storia di Kate: voleva aiutare la nonna e tutta la famiglia

    Kate è stata affidata alla nonna in tenerissima età, dopo la morte del padre. Frequenta le scuole elementari e vede di rado la madre che, nel frattempo, si è risposata. Nel 2009 viene affidata a una signora che vive a Warry, che inizialmente si offre di prendersi cura di lei e farle continuare gli studi, […] More

  • in

    Cosa abbiamo fatto nel 2015 per le vittime di tratta e sfruttamento

    Carissimi amici, amiche, volontarie e volontari, sostenitori e simpatizzanti dell’associazione Amici di Lazzaro,  il bilancio delle attività del 2015 contro la tratta è pieno di luci ma anche di ombre.Le nostre attività di strada proseguono con due unità di strada serali composte da 5-10 volontarie/i che incontrano le ragazze sfruttate in tutta Torino e cintura.Inoltre […] More

  • in

    Luoghi di prostituzione e luoghi d’uscita: il caso di Torino

    Intervista di Elisabetta Mirone a Paolo Botti sulla prostituzione a Torino Leggi questa nostra richiesta di aiuto… SOSTIENI GLI AMICI DI LAZZARO E QUESTO SITO.Abbiamo davvero bisogno di te!IBAN (BancoPosta intestato ad Amici di Lazzaro)IT98P 07601 01000 0000 27608 157 PAYPAL Clicca qui (PayPal)SATISPAY Clicca qui (Satispay) Da quanto lavori nel campo del contrasto alla […] More

  • in

    I “samaritani” delle lucciole, di notte lungo i viali per salvarle dal marciapiede

    “Abbiamo salvato tre ragazze nigeriane dall’inizio di settembre”.Così racconta l’intervento dell’associazione «Amici di Lazzaro» il suo fondatore, Paolo Botti, impegnato insieme agli altri volontari a sottrarre le prostitute straniere dal giogo degli sfruttatori. Alle ultime tre ragazze aiutate a liberarsi, si aggiungono due romene e un’albanese che sono  state tolte dalla strada nelle settimane precedenti. Leggi questa […] More

Load More
Congratulations. You've reached the end of the internet.