Educazione e cultura

Il cappotto magico (racconto di Bruno Ferrero)

Ero un cappotto di forma classica, stravagante e fuori moda in quegli anni della metà del 1800. Il mio padrone, un certo don C., era un uomo gioviale, con qualche lato bizzarro, sicché i giovani […]

Educazione e cultura

Ora so perché dovevi farlo – storia di Natale

C’era una volta un uomo che considerava il Natale una favola incomprensibile. Era una persona gentile e discreta, amorevole con la sua famiglia, onesta in tutti i suoi rapporti con gli altri uomini. Ma non […]

Educazione e cultura

Papà medaglia d’oro (Pino Pellegrino)

Basta con i papà di carta, descritti dai libri! È mille volte preferibile mostrarli in diretta, in carne e ossa. Sono questi i veri Trattati dell’arte della paternità. Ecco, dunque, una splendida rassegna di papà […]

Educazione e cultura

Famiglia: realtà che conta (Pino Pellegrino)

Gli anni passati in famiglia sono gli anni delle radici, gli anni che hanno il futuro in tasca. Lo sapevate che il 50% dello sviluppo dell’intelligenza del bambino si verifica tra il concepimento ed i […]

fede e spiritualità

L’importanza di trovare dei motivatori

Ho ventisei anni, mi sono laureata in Scienze dell’educazione ma non ho trovato lavoro, così da un anno sono alla cassa di un supermercato. Le chiedo: è giusto secondo lei che una ragazza laureata lavori […]

fede e spiritualità

Il barilotto (storia di Bruno Ferrero)

Tanto tempo fa, in una terra lontana, viveva un signore di bell’aspetto, nobile e imponente. Ma nel suo cuore era fellone e sleale, astuto e ipocrita, superbo e crudele. Non aveva paura né di Dio […]

fede e spiritualità

6 spunti sull’educazione (Pino Pellegrino)

1. Le coccole Tutti i bambini del mondo nascono ammalati di una dolce malattia: la ‘Coccolite’. Tutti amano essere abbracciati, vezzeggiati, avviluppati nel tepore di qualcuno. Un bambino privo di coccole, molto facilmente, sarà, domani, […]

fede e spiritualità

Non ci indurre in tentazione: l’autocontrollo

Soffriamo molto questa crisi perché c’eravamo abituati a una tranquilla democrazia dell’eccesso, in un paesaggio pullulante di tentazioni. È difficile controllarsi in un mondo che non fa che sollecitare i nostri “appetiti”, un mondo che […]