More stories

  • in

    La Clinica Divina Providencia, dove prepariamo “santi per il cielo”

    «La bellezza e’ l’apice della carità».  Questo e’ il motto che vige nella Casa Divina Provvidenza abbracciando ammalati terminali poveri che arrivano da ogni parte del paese. Mendicanti, bambini, uomini e donne abbandonati incontrano qui una casa che sempre li accoglie con le braccia aperte al Mistero. Loro sono i nostri “proprietari”. Loro sono le persone che […] More

  • in

    Eremiti di citta’

    Sono oltre un migliaio soltanto in Italia, ma la loro avventura spirituale e’ poco conosciuta – Uomini e donne, laici e preti che hanno scelto di vivere la loro vocazione nella preghiera e nel silenzio ma evitando ogni fuga dal mondo – Lo sguardo abbraccia calmo la citta’ indaffarata. Dal terrazzodell’appartamento la luce filtra sempre più fioca, […] More

  • in

    Come coltivare la fede con il servizio?

    Chi ha una fede viva non puo’ stare con le mani in mano, distaccato dai problemi degli uomini. Una fede intensa non distoglie dall’impegno della storia. Aprendo il cuore all’amore di Dio, l’uomo lo apre meglio agli uomini. Non è l’esempio che ci dà Gesù quando, nell’ora dell’ultima Cena, si alza da tavola, depone le […] More

  • in

    Un uragano di carita’ (Giovanni Papini)

    Si stava di casa in Borgognissanti, a un primo piano. Andavo gia’ a scuola, ma soltanto alla mattina. Dopo mezzogiorno, solo solo con la mamma che sfaccendava, passavo il tempo, quando non si usciva sui Lungarni, ad attaccare calcomanie o affacciato alla finestra. In un pomeriggio bigio, umido, freddiccio, deserto e desolato, un po’ prima […] More

  • in

    Il farmaco che cambia il cuore

    Composizione: 50 Ave Maria, 5 Padre Nostro, 5 Gloria al Padre, 1 Salve Regina. Principio attivo: la Grazia di Dio. Categoria farmacoterapeutica: santificante, effervescente. Sovradosaggio: in caso di assunzione in dosi molto elevate si potrebbe avere manifestazioni di scatti di gioia, lodi improvvise a Dio, slanci di carità. Interazioni: è possibile, anzi consigliabile, assumerlo insieme […] More

  • in ,

    Omosessuale e fedele alla Chiesa: è possibile? (prima parte)

    La differenza è sottile: gli atti omosessuali sono un peccato ma l’inclinazione omosessuale è un fatto di cui le persone che ne sono afflitte non devono provare vergogna. Anzi: se vissuta nella castità e se la sofferenza che ne deriva viene offerta a Dio, l’inclinazione omosessuale può diventare perfino uno strumento di santificazione. Ne è convinto […] More

Load More
Congratulations. You've reached the end of the internet.