More stories

  • in

    Disabili: la definizione in 3 punti

    Realismo Disabilita’ e’ l’incapacita’ di eseguire le attivita’ che sono proprie del  livello di sviluppo raggiunto dalla persona. Puo’ essere una disabilita’  fisica o mentale, detta altresì “ritardo di apprendimento”. Esiste una  sempre maggiore consapevolezza delle difficoltà delle persone disabili,  tanto più che esistono sempre più strumenti per venir loro incontro e  sopperire a numerose […] More

  • in

    Giornata neonato pretermine. Bellieni: il feto e’ un bambino

    Nel mondo ogni anno circa 13 milioni di bambini nascono prematuri, ma migliora la loro possibilita’ di sopravvivenza grazie alle terapie intensive neonatali. Al neonato pretermine è dedicata l’odierna Giornata celebrata a livello mondiale. Paolo Ondarza ha intervistato Carlo Valerio Bellieni, neonatologo presso l’Ospedale Universitario Le Scotte di Siena: R. – Si parla di bambino prematuro quando nasce prima di […] More

  • in

    Non è l’età che ci rende persone

    I bambini hanno maggiore capacità di sopravvivenza ma vengono considerati meno importanti Leggiamo sul Journal of Medical Ethics che due studiosi italiani dall’Australia propongono “l’aborto dopo la nascita”, cioè l’uccisione del neonato nei casi in cui è permesso l’aborto. Certo, qui si parla di un intervento attivo per provocare la morte, ma non ci stupisce […] More

  • in

    La disabilità non va compatita, va compartita

    Papa Francesco ama chiedere a tutti di andare verso le “periferie esistenziali” della vita, quei luoghi figurati ma soprattutto quei luoghi fisici, quelle persone che rappresentano l’emarginazione, la debolezza, la inabilità. Perché là dove la sofferenza è più facile, crollano le maschere, e per prima quella che noi ogni giorno applichiamo a noi stessi. Ci […] More

  • in ,

    Il bambino non è mai un rischio

    “Oggi- dice il neonatologo Bellieni- la meta’ delle donne passano la meta’ della vita facendo di tutto per non avere figli e la seconda meta’ a disperarsi perché non gli vengono“. E a rimetterci è sempre chi dovrebbe nascere. “Una volta è nato vivo un bambino di 20 settimane da un aborto spontaneo. L’ ostetrica […] More