fede e spiritualità

I divorziati e la comunione – Molti non sanno che..

Nonostante quanto comunemente si pensi, la comunione può essere fatta anche dai separati e divorziati a patto che non siano risposati (o non siano più risposati).Infatti a precludere la comunione non è tanto l’essersi risposato […]

fede e spiritualità

28. Perche’ volere che un bambino disabile viva?

Avra’ una vita felice o infelice? Questo non dipende dalla gravita’ del suo handicap. Non dipende neppure dal numero di cellule del suo cervello. Dipende da Chi la circonda, perche’ l’essenziale per essere felice – […]

fede e spiritualità

Come risorgeremo?

Anche noi risorgeremo. E non solo con lo spirito, E nemmeno tramite una risurrezione corporea come quella di Lazzaro. Bensi’ ci apparterra’ una realta’ unica di spirito redento e corpo glorificato, simile a quella già […]

fede e spiritualità

Immacolata – Un dogma che risponde alla modernita’

Il dogma dell’immacolata concezione, di cui si celebra il centocinquantesimo anniversario, non è stato solo un momento importante nella teologia e nella devozione cattoliche, ma costituisce anche un nodo centrale nella risposta che la cultura […]

bioetica e vita

38. Cosa pensa la Chiesa della donazione di organi?

Trapiantare un organo ad un malato per guarirlo (trasfusioni, trapianti di midollo, di pelle, di reni, di cuore…) e’ un atto medico, la cui finalita’ in se’ e’ buona. Ma sono necessarie alcune condizioni. Quando […]

fede e spiritualità

13 domande (e risposte) su Dio

Tredici domande e risposte tratte dal Compendio del Catechismo della Chiesa Cattolica, pubblicato da Benedetto XVI. * * * 18. Perché la Sacra Scrittura insegna la verità? Perché Dio stesso è l’autore della Sacra Scrittura: […]

bioetica e vita

47. E la vita dopo la morte?

Puo’ parlare della vita dopo la morte solo chi ha conosciuto la morte. I libri o films piu’ recenti su questo argomento si basano sulle testimonianze di persone che, di fatto, non sono morte. Queste […]

bioetica e vita

44. E’ lecito accelerare la morte di un malato?

Chi puo’ sapere cosa accade in una persona sofferente, nel mistero del suo cuore? Chi puo’ dire che quell’essere non deve piu’ vivere? Certo, per i cristiani, puo’ esserci in quei momenti un’ultima possibilita’ di […]

bioetica e vita

46. Sepoltura o cremazione?

I primi cristiani hanno fatto tutto il possibile per seppellire i corpi dei loro morti in attesa della resurrezione. Quando si visitano le catacombe di Roma, si e’ colpiti dalla cura e dalla fede con […]

bioetica e vita

43. A che cosa serve la sofferenza?

Testimonianza Da alcuni mesi ero pieno di angosce: dubbi, sensi di colpa, scoraggiamenti… cercavo di resistere facendo dei piccoli atti di fede, ma era difficile e dovevo continuamente ricominciare. Un giorno, durante la preghiera, mi […]

fede e spiritualità

39. Sono pentito… e’ troppo tardi?

Nessuno e’ mai troppo lontano da Dio: Egli non puo’ smettere di amarci. «Non sarai dimenticato da me. Ho dissipato come nube le tue iniquita’ e i tuoi peccati come una nuvola. Ritorna a me, […]

bioetica e vita

41. Che senso ha la vita di una persona disabile?

Se si giudica il valore di una vita con criteri di efficienza, di produttivita’, di economia, la societa’ sara’ logicamente portata a sopprimere la vita delle persone disabili, che non solo non sono redditizie, ma […]

fede e spiritualità

34. La masturbazione è un tranello?

Primo tranello. La prima esperienza che se ne fa, puo’ avere varie ragioni: curiosita’ o improvvisa scoperta della propria sessualita’, letture, TV, conversazioni con gli amici, solitudine, bisogno di compensazione affettiva,… Ma il piacere fisico […]

matrimonio e amore

32. Come mai il porno fa male alle relazioni?

E’ un fatto: giorno dopo giorno, finiremo con il considerare sempre di più la donna o l’uomo come un oggetto di consumo al servizio del nostro piacere. La nostra visione diventera’ parziale; invece di scoprire […]

fede e spiritualità

31. Che cos’e’ il peccato originale?

Dio ha creato l’uomo e la donna a sua immagine perche’ siano pienamente felici del loro essere «uomini» e figli di Dio, vale a dire perche’ possano partecipare alla vita intima di Dio e realizzarsi […]

bioetica e vita

25. La pillola o i cicli dell’amore?

La pillola non e’ un «prodotto verde». «Se fossi donna – disse uno dei pionieri della contraccezione – dovreste pagarmi caro per farmi prendere la pillola». Essa, mantenendo costantemente alti i livelli degli ormoni femminili […]

bioetica e vita

24. Quando ha inizio la vita umana?

La vita umana comincia nel momento preciso in cui le due «mezze» cellule riproduttive – Io spermatozoo dell’uomo e l’ovulo della donna – si incontrano dando origine alla prima cellula di un essere unico, che […]

bioetica e vita

23. Allora, caso o creazione?

L‘uomo puo’ valutare i suoi limiti, la sua finitezza. E questo lo riempie di insoddisfazione, come se fosse fatto per qualcosa di piu’. «Chi ti ha fatto,uomo?». Rifiutare l’ipotesi di Dio e’ piu’ difficile di […]

fede e spiritualità

Il paradiso cristiano (Bruto Maria Bruti)

Il Paradiso e l’identità personale Il cristiano crede che nel Paradiso definitivo ci sarà, per gli uomini e per le donne, la resurrezione del loro corpo, lo stesso corpo, la stessa identità, la stessa differenza […]

bioetica e vita

22. Il mio destino e’ fissato fin dalla nascita?

Puo’ sembrare legittimo interrogarsi sull’avvenire e su cio’ che faremo nella vita. Il ricorso all’astrologia, alla chiaroveggenza o alla «scienza» dei numeri, e così via, puo’ essere interpretato come una risposta alle situazioni che presto […]