More stories

  • in

    Su quel letto ogni giorno un miracolo (Mariapia Bonanate)

    Ho esitato molto a scrivere di questa mia esperienza familiare. Quando si vive in una casa divenuta chiesa, accanto ad un letto divenuto altare, le parole si svuotano fino a scomparire. È il silenzio che parla. Poi pensi che, se abiti in una vera chiesa, anche se domestica, devi lasciare le porte spalancate, devi permettere […] More

  • in

    Cattolici, eutanasia e cure palliative

    Vista la grande ignoranza di credenti e non credenti sul tema dell’eutanasia e su cosa siano l’accanimento terapeutico e le cure palliative, è utile rileggersi quanto dice la Chiesa cattolica che partendo da basi razionali (e non da dogmi) spiega benissimo cosa è lecito e cosa non sia lecito fare di fronte ad un malato […] More

  • in

    Ogni persona, anche demente, merita rispetto e cure appropriate fino alla morte

    No all’eutanasia alle persone affette da demenza. È una posizione chiara e netta quella espressa oggi dai vescovi del Belgio in una dichiarazione pubblicata sui due principali quotidiani del Paese – lo “Standaard”, in fiammingo, e “La libre belgique”, in francese – contro la proposta di legge sull’ampliamento dell’eutanasia per le persone in condizioni di demenza che […] More

  • in

    Con l’eutanasia si va verso lʼabbandono terapeutico

    Il 30 gennaio approderà in aula alla Camera il testo unificato sulle direttive anticipate di trattamento. La proposta di legge mira a evitare incertezze interpretative e conseguenti responsabilità del medico nei casi di rifiuto della terapia da parte del paziente. L’obiettivo, senz’altro apprezzabile, non risulta però adeguatamente supportato da un testo che scongiuri derive come […] More

  • in

    Articolo 580 – Istigazione o aiuto al suicidio: confusione, incoerenza e arbitrio della Consulta

    A dieci mesi di distanza dalla ordinanza 207, la decisione di oggi della Corte costituzionale non dichiara illegittimo l’art. 580 del cod.pen., ma: demanda al giudice del singolo caso stabilire se sussistono le condizioni per la non punibilità, cioè investe il giudice del potere di stabilire in concreto quando togliere la vita a una persona […] More

  • in

    Dolce morte o amara verita’?

    Si chiama eutanasia e il suo nome viene dal greco, letteralmente e’ la “buona  morte”, ma ora la chiamano anche “dolce morte”. Nel nostro tempo non siamo  piu’ abituati alla sofferenza, ci siamo fatti di anestesia, non sappiamo  convivere con il dolore o meglio non lo mettiamo nei conti di una vita che  immaginiamo perfetta, […] More

Load More
Congratulations. You've reached the end of the internet.