emergenza educativa

Cause che portano al fenomeno droga (Bruto Maria Bruti)

Si possono riassumere varie cause che sono all’origine del problema. 1) Crisi della famiglia. Tutte le ricerche concordano sul fatto che la situazione familiare dei giovani tossicodipendenti è perturbata nella maggioranza dei casi. Il 65% […]

emergenza educativa

Droga, farmaci, internet: dipendenze patologiche

La problematica delle dipendenze patologiche è di costante attualità e in continua evoluzione: ne è una prova la modifica di uno scenario che non è più occupato solamente dall’uso e abuso di sostanze, ma che […]

emergenza educativa

Gioco d’azzardo patologico

Il gioco d’azzardo patologico (G.A.P.) è da considerarsi una malattia cronica ad andamento progressivo e invalidante, che presenta numerose analogie con la clinica delle dipendenze a cui frequentemente si associa. Si può paragonare ad una […]

emergenza educativa

Definizione: che cos’è la droga?

L’ OMS ha proposto di sostituire al vecchio termine di tossicomania quello di farmaco-dipendenza. Farmaco-dipendente è l’individuo che ha il bisogno incoercibile di assumere una sostanza di cui deve aumentare progressivamente le dosi per ottenere […]

emergenza educativa

Dal bullismo al cyberbullismo

Il sempre crescente utilizzo di Internet condiziona le relazioni sociali, quelle interpersonali e i comportamenti di tutti, coinvolgendo sia i “nativi digitali” sia i “migranti digitali” e ogni singolo utente, di qualsiasi età, che si […]

emergenza educativa

La pornografia nuoce alla salute

Secondo il portale di notizie Religionlibertad.com, il fenomeno della pornografia e del suo consumo non può lasciare indifferenti. Infatti le statistiche riportano alcuni dati interessanti: il 25% del traffico in Internet avrebbe carattere pornografico, sarebbero […]

emergenza educativa

Dipendenza da Facebook e da altri social network

La diffusione di Facebook è stata così esponenziale da posizionare l’Italia al primo posto della classifica mondiale dei paesi con maggiore percentuale di incremento utenti, per cui in breve tempo Facebook, come gli altri “Social […]