More stories

  • in

    Sfruttare le donne con illusioni e menzogne

    Credo che sia già abbastanza chiaro come la cosiddetta autonomia e libera scelta venga esercitata in presenza di gravi forme di condizionamento, che non sono solo quelle generali che possiamo tutti intuire: la povertà del terzo mondo, la mancanza di opportunità, l’oppressione delle donne, il desiderio di una vita migliore e quant’altro; si tratta invece […] More

  • in

    Valutazione di dieci anni di politiche sulla prostituzione in Svezia e Olanda

    Il 1° ottobre 2000 l’Olanda ha tolto il divieto sulle “case chiuse” risalente al 1911. Da allora, vari studi del Centro Documentazione e Ricerca Scientifica del Ministero della Giustizia olandese (WODC) e della polizia nazionale (KLPD) si sono concentrati sull’impatto della depenalizzazione dello sfruttamento della prostituzione in Olanda. La situazione delle persone che esercitano la […] More

  • in

    Prostituzione – la testimonianza shock di Giorgia

    “Mi chiamo Giorgia, ho 24 anni e vengo dalla Romania. Sono qui oggi per raccontare e purtroppo ricordare una parte dolorosa della mia vita. Avevo 17 anni quando sono arrivata in Italia, portata da persone che credevo amiche dei miei familiari. Loro mi avevano promesso un lavoro e io ho accettato vedendo quanto si stava […] More

  • in

    Alziamo la voce contro lo sfruttamento (Esohe Aghatise)

    Sono Esohe Aghatise, Presidente dell’Associazione IROKO Onlus a Torino che lavora da anni a livello nazionale ed internazionale a sostegno di donne vittime della tratta e della violenza. Sono membro del consiglio della Coalition Against Trafficking in Women International (CATW), www.catwinternational.org . Come associazione e anche personalmente, abbiamo recepito, con sgomento e con grande tristezza, la […] More

  • in

    Le donne Hill in Thailandia: negazione dei diritti e sfruttamento

    Le donne Hill versano in condizioni particolarmente gravi poiche’, oltre alle discriminazioni di cui e’ oggetto il gruppo di appartenenza in generale, subiscono i dettami di una cultura fortemente maschilista. Le politiche restrittive del governo hanno contribuito al peggioramento della condizione femminile, gia’ minata dall’impossibilita’ di accedere all’istruzione primaria ed all’apprendimento della lingua thai per […] More

  • in

    La loro intimita’ e il nostro relativismo sulle mutilazioni genitali femminili

    Le donne non devono provare piacere nel sesso, cosi’ in base a un complicato concetto di purezza, nella migliore delle ipotesi viene loro asportato il clitoride, e nella peggiore, vengono tagliate anche le piccole labbra della vagina, e le grandi labbra sono cucite insieme, lasciando solo un pertugio per le urine e il sangue mestruale. Dopo il matrimonio, il […] More

Load More
Congratulations. You've reached the end of the internet.