More stories

  • in

    After the ball: un progetto gay dopo il baccanale

    In un vecchio articolo, riguardante un libro pubblicato negli USA nel 1990, possiamo ritrovare previste tutte le tappe che si sono poi di fatto concretizzate dell’avanzata dell’attivismo gay, della sua “normalizzazione”, dell’ideologia del genere e, infine, dell’obiettivo ultimo: la normalizzazione della pedofilia. Per chi è interessato a capire come si sia potuti arrivare alla situazione presente […] More

  • in

    Voglio la mamma – 20 punti politicamente scorretti

    Da “Voglio la mamma” capitolo 14 -I venti punti Giunti verso la fine di questa strada compiuta insieme, credo sia necessario racchiudere quel che si è provato a dire in venti punti che rappresentano principi irrinunciabili che ritengo non solo non debbano essere negoziabili, ma necessitino un’attività di proselitismo per ricondurre il dibattito intellettuale e […] More

  • in

    La Gran Bretagna vieta l’obiezione di coscienza ai chirurghi plastici

    L’Ordine dei medici inglesi contro il codice deontologico: «Le operazioni per cambiare sesso sono obbligatorie perché richieste da persone omosessuali che non devono in alcun modo essere discriminate».Qualcuno parla di rischio di “discriminazione al contrario”. Lo ha fatto recentemente anche il giornalista omosessuale inglese, Andrew Pierce, editorialista del quotidiano inglese Daily Mail. «Se continuiamo di […] More

  • in

    Coppia, famiglia e matrimonio, tre cose (istituti giuridici) diverse

    Alla base della decisione dell’Assemblea Nazionale francese che prevede il matrimonio e il diritto all’adozione per le coppie omosessuali grazie all’eliminazione della differenza tra i sessi come condizione fondamentale per il vincolo matrimoniale — “il matrimonio per tutti” — c’è un grave e distorto uso ideologico del diritto a non essere discriminati.Una distorsione ideologica che […] More

  • in

    Il gender, una questione politica e culturale

    Prima di “Fare e disfare il genere”, come la filosofa statunitense Judith Butler ha intitolato il suo recente saggio (edito da noi per “Mimesis” nel 2014), occorrerebbe comprenderne la storia e l’esatta definizione. In effetti la prospettiva del gender, che facilmente scivola nella relativa ideologia, si è imposta con l’inganno (cioè nell’ambiguità dei termini con i quali […] More

  • in

    Le nuove poverta’ e le periferie dell’esistenza

    Un tempo erano i lebbrosi, le vedove, gli orfani, gli storpi, i ciechi, i carcerati, gli ignudi, gli schiavi.Povertà ben riconoscibili, visibili e comprensibili.E la Chiesa da sempre era ed è in prima linea su queste problematiche, basta pensare ai lebbrosari, agli orfanotrofi, alle residenze per disabili e malati. Nei tempi più recenti si aggiunsero l’attenzione alle vittime della […] More

Load More
Congratulations. You've reached the end of the internet.