bioetica e vita

Prematuro: definizione in 3 punti

Realismo La gravidanza dura di norma circa 40 settimane. Si può nascere prima delle 38, e in questo caso il bambino viene chiamato “prematuro”. Se poi nasce prima delle 28 settimane si chiama “grande prematuro”. […]

bioetica e vita

Ru486 e Clostridium Sordellii, un connubio letale

La notizia diffusa al 21° European Congress of Clinical Microbiology and Infectious Diseases (Milano, 7-10 maggio 2011) del decesso di una ragazza portoghese di 16 anni, per shock settico da Clostridium sordellii dopo aborto chimico […]

bioetica e vita

Aborto e depressione

La donna in stato di gravidanza attraversa diverse fasi psicologiche nel suo rapporto con il bimbo che porta in grembo – un fattore spesso trascurato nell’ambito del dibattito sull’aborto. Così si esprime Theresa Burke, fondatrice […]

bioetica e vita

Ru486: il dossier che «inchioda» la pillola abortiva

Il mifepristone, o Ru486, viene utilizzato in associazione con una prostaglandina, per l’approccio farmacologico all’interruzione di gravidanza precoce. Ci allarma constatare come l’articolo «Ru486: efficacia e sicurezza di un farmaco che non c’è», pubblicato sul […]

bioetica e vita

Le sfide del generare la Vita

Sosteneva Erik Erikson: il generare si esprime primariamente nel desiderio di procreare e di prendersi cura dei propri nati, per trasmettere loro il proprio patrimonio genetico e valoriale. Oggi la questione non sembra più porsi […]

bioetica e vita

Quando accogliere la vita, arricchisce la vita

Ogni gravidanza e’ una storia d’amore che inizia, ed e’ condita da sensazioni irripetibili, uniche e personali. Ognuna delle mie tre gravidanze e’ stata diversa e particolare. Le ricordo tutte con incredibile chiarezza, con nostalgia, […]