fede e spiritualità

Portare il Vangelo ai musulmani

Sebbene noi non conosciamo fino in fondo quali siano i piani di Dio per i musulmani, siamo esortati dalla Parola di Dio ad andare verso di loro per portare la speranza che si trova solo […]

fede e spiritualità

Gli apostati e l’Islam, condannati a morire

L’elenco dei musulmani condannati a morte per apostasia si allunga sempre più. Tra i nomi nuovi spiccano quello di Hassan Al Turabi, il più influente e controverso leader islamico sudanese, e Gamal Al Banna, fratello […]

fede e spiritualità

Gesu’ e Maometto, confronto interessante (da Il Timone)

Il multiculturalismo imperante esige che si eviti di fare qualsiasi associazione tra terrorismo e fondamentalismo islamico, malgrado siano gli stessi terroristi a invocare il Corano. Ora, ha ben ragione Benedetto XVI a insistere sul fatto […]

fede e spiritualità

Quando un vescovo cattolico battezzò il padre musulmano

Parlando con i vescovi dell’Africa, a volte emergono storie sorprendenti e bellissime sui loro Paesi, la loro cultura e anche la loro vita familiare. Una di queste storie è quella dell’arcivescovo Thomas Luke Msusa, dell’arcidiocesi […]

fede e spiritualità

Maometto, profeta anche per i cristiani?

I cristiani non possono accettare Maometto come profeta in senso coranico e quindi aderire al suo insegnamento come a una “norma definitiva e universale”. E’ quanto sostiene il professor Christian W. Troll, S.I., docente di […]

fede e spiritualità

Charles De Foucauld sull’islam

All’indomani della beatificazione del padre Charles de Foucauld, è stato reso noto il testo integrale di una lettera da lui scritta all’amico René Bazin, letterato ed Accademico di Francia, che poi diverrà il suo primo […]

fede e spiritualità

Cristianesimo e Islam: cosi’ diversi

Sempre piu’ ci si interroga sui rapporti tra Cristianesimo e Islam. Il primo, nato dalla incarnazione di Dio in Gesu’ Cristo, e’ chiamato a farsi consapevole della sua irriducibilita’. Il secondo, creato da Maometto, non distingue […]

cristiani perseguitati

Il martire Padre Hamel ricordato dalla sorella

Parigi. Il 25 luglio 2016, alla vigilia del dramma che ha cambiato per sempre la sua vita, Roselyne Hamel era appena arrivata con la sua famiglia a Saint-Etienne-du-Rouvray, a casa del fratello, Jacques. Attendevano che […]

Solidarieta'

Libri sulla condizione della donna nell’islam

Una bigliografia abbastanza esauriente per conoscere le difficoltà che vivono le donne nei paesi a maggioranta musulmana. BRUCIATA VIVA Suad (cognome anonimo) PIEMME, 2003 DA UNA SPONDA ALL’ALTRA DEL MEDITERRANEO A cura di Franca Balsamo […]

fede e spiritualità

Dal foulard al burqa, le vie per celarsi

Il Corano non parla mai espressamente di «velo», ma genericamente di ‘mantelli’ (« jalabib ») prescritti alle credenti come segno di distinzione (XXXIII, 59). Più specificamente, il testo sacro maomettano obbliga le donne a coprirsi seno, genitali e, […]

Solidarieta'

Io musulmana britannica, chiedo di bandire il burqa

Il burka e’ il nuovo simbolo visivo dell’oppressione femminile. E’ l’arma degli uomini radicali musulmani che vogliono vedere la sharia sulla strade della Gran Bretagna, e amano che le donne siano nascoste, invisibili e inascoltate. […]

cristiani perseguitati

XXI secolo, i martiri danno fastidio

Don Andrea Santoro, il sacerdote romano assassinato in Turchia, è un martire del nuovo millennio. Di lui s’è molto parlato e scritto, in Italia e non solo. Anche Benedetto XVI per lui ha usato parole […]

Solidarieta'

Burqa, il mondo negato alle donne

una riflessione di Daniela Accurso sulla condizione di privazione di chi vive in un mondo senza visuale, dove suoni e contorni sono ovattati. Mille volti di donne con lo stesso cuore ma private di identici […]

Solidarieta'

Non difendiamo il Burqa

Quos Iuppiter perdere vult, dementat prius , coloro che vuole rovinare, il Dio li fa prima impazzire. Un Dio del genere deve essere particolarmente attivo presso il centro-sinistra, se adesso vogliamo regalare alle destre, perfino […]

cristiani perseguitati

Mi chiamavo Amahd ora sono Cristiano

Mi chiamavo Amahd Ora sono Cristiano «Chi sono io? Ero Ali’ ho 22 anni. Il mio paese? Era l’Afghanistan. Dove quelli come me venivano perseguitati dai sunniti pashtun. Sono arrivato in Italia e da questa […]