bioetica e vita

Aborto, la truffa dei numeri

A oltre 40 anni dall’approvazione della legge 194 facciamo luce su ciò che accadde… Nel mio libro “Il genocidio censurato” è ricostruita tutta questa vicenda e altre analoghe, per esempio il caso degli Stati Uniti, […]

bioetica e vita

La manipolazione del giornalismo. O mostro o aborto

Nella recente storia italiana c’è un episodio da “manuale della disinformazione”. È conosciuto in tutto il mondo come “caso Seveso”, dal nome della cittadina a una ventina di chilometri da Milano che fu teatro della […]

bioetica e vita

Aborto, il “dopo” taciuto

«Ho combattuto a lungo con le conseguenze del mio aborto. I tentativi fino ad allora compiuti per mettermi l’animo in pace non avevano avuto successo. Ciò che questa volta era diverso era l’assoluta e completa […]

bioetica e vita

Quarant’anni sono troppi per una legge cattiva

(Adattamento al presente di un vecchio articolo. Sempre attuale.)È ripartito in Italia il dibattito sull’aborto e sulla legge 194. È un fatto molto positivo, perché significa che dopo quasi trent’anni di aborto di Stato, la […]

bioetica e vita

Miti e leggende sulla 194

Si leggono sui mass media italiani alcune leggende sulla legge 194 del 1978. Una mitologia che descrive la legge sull’aborto come una “buona legge”, una legge che deve essere ancora applicata integralmente per poterne apprezzare […]

bioetica e vita

Aborto: la vittoria dei pro-choice

Nel 2008 la legge 194 compie trent’anni. Questo triste anniversario sta già alimentando un dibattito vivace, come ha dimostrato la coraggiosa “moratoria per l’aborto” promossa da Giuliano Ferrara, cui ha aderito lo stesso Timone. Accanto […]

bioetica e vita

EllaOne e RU 486: gemelli diversi?

EllaOne®, nota come pillola dei cinque giorni dopo, è prodotta dalla Laboratoire Hra Pharma di Parigi ed è commercializzata in Italia nella confezione da un’unica compressa contenente 30 mg di Ulipristal Acetato (il suo principio […]

bioetica e vita

L’obiezione di coscienza serve a fare carriera?

Una delle affermazioni più ricorrenti nella quotidiana battaglia contro l’esercizio dell’obiezione di coscienza dei medici, che si rifiutano di uccidere bambini applicando la previsione della legge 194 del 1978, è che esiste una discriminazione nei […]

bioetica e vita

Obiezione di Coscienza, CGIL e CEDU – Parla un obiettore

La CEDU (organo giudicante del Consiglio d’Europa) accogliendo un ricorso della Cgil  ha  stabilito che il “diritto alla salute” cioè il diritto ad abortire, deve prevalere sul diritto all’obiezione di coscienza ad uccidere innocenti. Riportiamo […]