More stories

  • in

    I codici nel linguaggio della tratta

    Nel mondo della tratta si incontrano molti termini che non fanno parte della lingua inglese, italiana e nemmeno del bini (lingua dell’Edo State nigeriano) o del pidgin english (broken english): Madame: il termine “madame” è un appellativo di rispetto che significa “signora”, ma nel contesto della tratta indica la trafficante che gestisce le vittime di […] More

  • in

    La storia di Blessing

    Blessing, nigeriana, contatta il personale dell’OIM telefonicamente e racconta di trovarsi presso la stazione di una grande città italiana.Singhiozza e fa fatica a parlare, ma spiega di avere ascoltato l’informativa sulla tratta degli esseri umani al momento dello sbarco avvenuto in Sicilia, ma di non avere allora considerato l’ipotesi di trovarsi in quella condizione.Credeva che […] More

  • in

    Indicatori per identificare le vittime di tratta

    Già nel primo rapporto sul fenomeno della tratta di esseri umani a scopo di sfruttamento sessuale in Italia pubblicato dall’OIM nel 2015/18, l’Organizzazione aveva elaborato un elenco di indicatori utili a individuare potenziali vittime di tratta tra i migranti appena sbarcati, sulla base di informazioni raccolte di prima mano durante gli incontri con i migranti.Gli […] More

  • in

    Lo sfruttamento presentato come opportunita’ di lavoro

    La prostituzione tra le ragazze cinesi e thailandesi va avanti sfruttando in maniera poco vistosa centinaia di ragazze e donne chiuse in appartamenti e centri massaggi. E’ un fenomeno che usa il web e gli annunci per promuovere una tratta invisibile. Per quanto riguarda il discorso degli annunci, abbiamo riscontrato che quando il cliente telefona […] More

  • in

    Fonti normative in materia di tratta e grave sfruttamento

    Fonti internazionali• 1926 – Ginevra, firma della Convenzione sulla schiavitù della Società delle Nazioni. La schiavitù viene definita “… la condizione di un individuo sul quale si esercitano gli attributi del diritto di proprietà…”, la tratta come “…qualunque atto di cattura, di acquisto o di cessione d’un individuo allo scopo di ridurlo in schiavitù….” davano […] More

  • in

    Tratta per l’impiego in attività illecite

    Spaccio di sostanze stupefacenti; vendita di prodotti contraffatti; borseggi; furti; vendita di merci rubate e altro. In questo tipo di sfruttamento e tratta vengono impiegati adulti e minorenni, in particolare maschi, originari del Nord Africa (area Maghreb),dell’Est Europa e del Sudamerica. Le minori, soprattutto rom, sono costrette a effettuare borseggi mentre i maschi sono impiegatiin […] More

Load More
Congratulations. You've reached the end of the internet.