More stories

  • in

    Omofobo a chi?

    Mi è capitato durante un viaggio sul treno veloce tra Milano e Roma, di vedere un uomo di sessanta anni circa, italiano, probabilmente meridionale a giudicare dall’accento, che si rivolgeva a un altro uomo di quaranta-quarantacinque anni, seduto dall’altro lato del corridoio, per chiedergli in modo garbato di abbassare il volume della voce, dato che […] More

  • in

    La legge Zan è un bavaglio. Perchè solo cattolici ed evangelici difendono la libertà di tutti?

    Fino a ieri tutti si dicevano liberali. Ma oggi che sarebbe necessario dimostrarlo di fronte al progetto di legge Zan, definito da molti “legge bavaglio”, d’improvviso sembra che analisti e intellettuali liberali siano spariti, lasciando soli i cattolici a difendere la libertà di tutti. Vittorio Feltri, fra i pochi laici controcorrente, ha avuto il coraggio […] More

  • in

    Altra tegola contro il ddl Zan: Il gender va tolto dal testo

    Non è d’accordo con il suo campo politico. Non è d’accordo con la gara a forzare la mano sul ddl Zan condotta da Pd e M5s al Senato. Lo dice apertamente Stefano Fassina, deputato di Leu, a costo di ritrovarsi in ultraminoranza a sinistra (ma non sarebbe la prima volta): «Ho votato la legge alla […] More

  • in

    Sentinelle in piedi – Veglia per la libertà di espressione

    Torino, 29 marzo 2014 –  Piazza Carignano – ore 16-17 Il disegno di legge “Scalfarotto” (n. 1052) sull’incriminazione dell’omofobia, è presentato all’opinione pubblica come atto necessario per fermare le discriminazioni contro le persone con tendenze omosessuali. Introduce, tuttavia, norme penali non necessarie perché il nostro ordinamento già punisce qualunque atto di violenza o di aggressione […] More

  • in

    L’identità di genere e i bambini: una discussione è necessaria

    Prevenire e contrastare il manifestarsi di discriminazione e/o violenza nei confronti di qualcuno a motivo della sua disabilità o del suo modo di vivere la sessualità, sono obiettivi doverosi: è dunque del tutto legittimo domandarsi se queste persone siano adeguatamente tutelate a livello sociale e interrogarsi su come rendere più efficace questa tutela anche a […] More

  • in

    Quel nichilismo sessuale che si nasconde dietro la legge Zan

    L’attrice Ellen Page una nomination all’Oscar per la sua interpretazione nel film «Juno», nel ruolo di una adolescente incinta, ha pubblicato sui social una foto dopo la mastectomia, ashtag #transisbeatyful. Dopo l’asportazione del seno chiede di essere chiamata Elliot. Nella sua biografia su Wikipedia è descritto come Elliot ma le foto che accompagnano il racconto […] More

Load More
Congratulations. You've reached the end of the internet.