Tra lockdown e integralisti. Un aiuto ai cristiani in Pakistan

Come Amici di Lazzaro, da qualche tempo stiamo mandando qualche piccolo aiuto per i cattolici in Pakistan che vivono già abitualmente in condizioni di paura e povertà, e che ancora piu’ in questo tempo vivono tra lockdown per il coronavirus (e zero aiuti dallo stato) e gli integralisti che sempre li vessano. Condividiamo questa lettera della nostra amica Zarish, che è fondatrice del Centro diurno Jeremiah che sostiene minori con cibo, attività educative e formazione.
Cerchiamo sostenitori per questo progetto che ha bisogno di piu’ sostegno, che per ora non possiamo dare.
Ci affidiamo alla Provvidenza che opera tramite persone concrete.
Buona Pasqua!

Ciao carissimi!
Spero che stiate bene e che stiate passando questo tempo chiuso in casa in serenità e preghiera.
Anche i nostri bambini del centro sono chiusi in casa. Per loro il centro è un rifugio dove possono studiare, giocare, partecipare in varie attività, partecipare alle lezioni di catechismo ed essere allegri. Ora che insieme alla scuola anche il centro è chiuso loro sentono triste. Quest’anno purtroppo ne anche possiamo organizzare la festa di Pasqua.
Per noi come anche per i bambini è veramente una situazione triste.
Ma non vogliamo essere tristi e ne anche vogliamo lasciare i bambini con questo umore. Quindi abbiamo pensato di portare la festa a loro casa.
Desideriamo comprare i generi alimentari per ogni famiglia dei bambini e regalarli in modo che loro possono festeggiare a casa.
Ma non possiamo fare questa opera d’amore e carità senza vostra aiuto e per questo vi stiamo mandando questo messaggio.
Qualsiasi piccola o grande donazione sarà molto gradita!

Causale: Donazione JEC Pasqua (siccome la posta ci informa in tempi lunghi sulle causali, avvisateci con un messaggio, un sms, un whatsapp)
Per qualsiasi altra domanda o informazione potete sempre scriverci. Vi ringraziamo in anticipo.
Anche se siamo chiusi in casa e questa clausura ci spinge ad essere giù e triste, cerchiamo di tirarci su. Pensiamo a Pasqua, la più grande festa della nostra fede e proviamo a festeggarlo a casa con grande gioia.
Che Dio vi benedica tutti!
Zarish Nemo

“Non abbandonatevi alla disperazione. Siamo il popolo della Pasqua e Alleluia è la nostra canzone.
(S. Giovanni Paolo II)”

Dona ora. Grazie!

Aiutaci donando con PayPal, Bancomat o Carta di credito