Una vita piena

Un bellissimo documentario che mi hanno regalato. Ricorda la vita (e la morte) di un sacerdote. Uno degli episodi della sua vita è stato assistere una gravidanza “terminale”. Con questo termine si indica una gravidanza di un bimbo che l’ecografia ha già identificato come condannato. Come sempre è stato proposto l’aborto. Rifiutato l’aborto , la mamma con la vicinanza di questo sacerdote ha portato 8 mesi la gravidanza, ha partorito con una pace infinita, e ha tenuto in braccio il suo bambino nelle sue ore di vita. Il bimbo è stato battezzato col nome di Juan ed è morto coccolato dalla sua mamma. Una vita piena.
Daniele Gagliardi

SOSTIENI UNA GRAVIDANZA DIFFICILE CON UNA DONAZIONE MENSILE.

Dona ora. Grazie!

L'articolo continua dopo questa richiesta di aiuto...
SOSTIENI QUESTO SITO
https://tag.satispay.com/associazioneamicidilazzaro inquadra il QrCode oppure usa il link

SOSTIENI INIZIATIVE MISSIONARIE!
Con il tuo 5 per 1000 è semplice ed utilissimo.
Sul tuo 730, modello Unico, scrivi 97610280014

SOSTIENI QUESTO SITO. DONA ORA con PayPal, Bancomat o Carta di credito