Il Vangelo ai Brics

Foto di PIRO4D da Pixabay

La sfida dei Brics sono la democrazia e lo sviluppo.
Il futuro è dalla loro parte. Hanno risorse e popolazione giovane, hanno inventiva e tanta speranza per il futuro.
Cina e India li trainano verso uno sviluppo rapido.

Sono 10 i paesi che hanno aderito formalmente:
Egitto, Iran, Arabia, Uae, Etiopia, oltre ai 5 fondatori: Brasile, Russia, India, Cina e SudAfrica

In attesa:
Afghanistan, Bahrein, Bangladesh, Bielorussia, Colombia, Congo, Egitto, Indonesia, Iran, Isole Comore, Kazakistan, Messico, Nicaragua, Nigeria, Pakistan, Senegal, Serbia, Sudan, Siria, Thailandia, Tunisia, Turchia, Uruguay, Venezuela, Vietnam, Yemen, Zimbabwe.

In dubbio se convenga loro l’adesione:
Algeria, Arabia Saudita, Peru’, Cuba.

Il blocco centro-sudamericano è di cultura cristiana, come anche Bielorussia, Russia.
Alcuni paesi africani sono a prevalenza cristiana come Congo, Nigeria, Zimbabwe ed Etiopia.
Altri sono islamici o con presenza minoritaria di cristiani.

Si svilupperanno, ma potrebbero svilupparsi lasciando molta popolazione in grande povertà e arricchendo solo alcune elite.
Oppure potrebbero arricchirsi ma riempire la società solo di materialismo consumista, dimenticando le loro radici e la spiritualità delle loro tradizioni.
Il rischio è che la secolarizzazione legata al benessere travolga il loro sviluppo e impedisca una crescita armoniosa.

E’ molto importante che la Chiesa Cattolica elabori un piano di annuncio del Vangelo ai Brics.
Perchè è lì il futuro del mondo, economico, ma anche religioso.
Servono missionari per quelle terre. Missionari anche per i paesi non cristiani e per quelli in cui il cristianesimo cattolico è sofferente come nel sudamerica dove cresce il pentecostalismo e il cattolicesimo arranca e crescono anche i non credenti.

Un annuncio esplicito per dare ragione della fede, e un annuncio fatto di amore ed amicizia, nella carità e nel servizio. L’uno non deve escludere l’altro.
Altrimenti avremo un mondo a cui mancheranno la dimensione del perdono, dell’accoglienza, della mitezza, della giustizia, e di tutte le virtù del Vangelo, sopraffatte da denaro, dittature, ingiustizie, sottomissione, guerre tribali, corruzione.

Serve Vangelo, serve Gesù Cristo, unico Salvatore del mondo.

Se vuoi collabora con le iniziative di evangelizzazione via web. Scrivici

Santa Gemma Galgani. Diario

Attenzione ai minori! (Network Sui Tetti)