More stories

  • in

    Lettera a chi ha perso una amica (Sant’Ignazio di Loyola 6 dicembre 1524)

    Nel 1522 Ignazio di Loyola aveva lasciato il suo mondo agiato, per seguire la voce misteriosa che lo chiamava verso mete ancora ignote. Mentre si recava da Monserrato a Manresa incontrò Agnese Pasqual. Il pellegrino 1e domandò dove si trovasse l’ospedale. La richiesta fu talmente umile che quella donna ne rimase profondamente colpita. Nacquero subito, […] continua

  • in

    Emanuele, volontario. Un bisogno di umanità e amicizia sincera

    La mia esperienza con gli Amici di Lazzaro è nata qualche anno fa da un semplice passaparola fra amici dell’esistenza di un’associazione che a Torino opera con i poveri e gli emarginati. Incuriosito da questa realtà mi sono subito informato sugli incontri e sulle attività che porta avanti. Allo stesso tempo mi sono subito “appassionato” […] continua

  • in

    Dalla parte dei piccoli e dei poveri – intervista a Paolo Botti

    “Ogni volta che avete fatto queste cose a uno solodi questi miei fratelli più piccoli, l’avete fatto a me” (Mt 38, 40)Intervista a cura di Enrico OccelliQualche domanda a Paolo Botti, torinese che da anni dedica la vita al servizio con la sua associazione “Amici di Lazzaro” Domanda: Quando ti ho conosciuto eri un ragazzino che […] continua