More stories

  • in

    I consigli di Don Bosco per prepararsi al Natale

    «Domani incomincia la novena del santo Natale. Due cose io vi consiglio in questi giorni.  Ricordatevi sovente di Gesù Bambino, dell’amore che vi porta e delle prove che vi ha dato del suo amore fino a morire per voi. Al mattino alzandovi subito al tocco della campana, sentendo il freddo, ricordatevi di Gesù Bambino che […] continua

  • in

    Anni sereni (dai Fioretti di Don Bosco)

    La veste nera e il seminario A diciannove anni Giovanni Bosco deve decidere il suo avvenire.Ha ancora voglia di farsi prete?Anzi, pensa addirittura di farsi francescano. Inoltra regolare domanda e viene accettato. Ma non è questa la volontà di Dio.La madre, Margherita Bosco, gli fa questo discorsetto: – Sentimi bene, Giovanni. Io voglio che tu […] continua

  • in

    Gli anni in famiglia (dai Fioretti di Don Bosco)

    Giuanìn testa rotta Giovannino Bosco (per la mamma e per tutti solo e sempre Giuanìn) fin da bambino andava matto per i divertimenti. Fra tutti però preferiva il gioco della lippa, che consisteva nel ricacciare con un’asta di legno una specie di cilindro, anch’esso di legno, gettato da un compagno.Accadeva spesso, ahimè! che la lippa, […] continua

  • in

    Il somaro di Brina (dalle Memorie di Don Bosco)

    Sono un somaro, lo ammetto, non godo di buona fama, a torto, eppure mi ritengo molto più intelligente del mio cugino cavallo, tutto muscoli e poco cervello che però si muove sempre circonfuso da un’aureola di gloria. Fu proprio grazie ad un cavallo molto pauroso che ritrovai quella persona eccezionale di cui vi voglio raccontare. […] continua

  • in

    Intervista a Don Bosco

    L’intervista è lo scoop (la trovata che fa colpo) del giornalismo moderno. Oggi tutti i personaggi si fanno intervistare per i mass media e per farsi conoscere al mondo. Don Bosco non amava la pubblicità. Ma era divenuto una personalità di calibro mondiale, specie sulla fine della sua vita, e non potrà sfuggire alle domande […] continua

  • in

    8 dicembre 1841. L’incontro provvidenziale (dai Fioretti di don Bosco)

    La mattina dell’8 dicembre 1841 don Bosco si trovava nella sacrestia di S. Francesco d’Assisi, ove era vicecurato, e stava vestendosi per celebrare la Messa. Il sacrestano, vedendo un giovanetto in un canto, lo invitò a servire. Non so! rispose il ragazzo tutto mortificato. Bestione che sei! esclamò il sacrestano… Se non sai servire Messa, […] continua

Carica altri articoli
Congratulations. You've reached the end of the internet.