More stories

  • in

    L’appello di Anita alle sue amiche nigeriane

    Mi chiamo  Anita ho 20 anni, sono venuta a cercare un lavoro in Europa da Lagos (Nigeria) perche’ la mia famiglia e’ molto povera e i miei 5 fratelli non possono andare a scuola. Mi avevano detto che per trovare lavoro dovevo prostituirmi con solo due uomini ricchi, invece quando sono arrivata a Torino, mi hanno messa in […] continua

  • in

    Gladys: so che non saro’ mai libera

    Il racconto di una ragazza che non riesce a liberarsi…Aiutiamole… “Questo è un lavoro molto brutto, un lavoro dannato. Però per noi che veniamo qui dalla Nigeria è una fortuna, non solo per noi ma anche per le nostre famiglie rimaste in Nigeria che vivono aspettando che noi gli mandiamo i soldi che riusciamo a […] continua

  • in

    Pamela non riesce a scappare

    “Sono arrivata in Italia nei primi giorni di novembre, ho 22 anni.  Sono partita perché in Nigeria non avevo molta possibilità di trovare un lavoro dove mi pagassero tanto, la mia mamma è commerciante e non guadagna in ogni caso molto per mantenere tutta la famiglia, ho altre sorelle e fratelli.Di venire in Italia me […] continua

  • in

    Ragazze non rovinatevi (Queen)

    Mi chiamo Queen e ho 24 anni. La mia amica Blessing ne avrebbe 23. In Nigeria avevamo giurato di ripagare il costo del viaggio per l’Italia, ma non ci avevano detto la verità. Pensavamo che qui fosse facile guadagnare 60.000 euro lavorando onestamente. Ma la “madame” voleva che facessimo le prostitute e continuava a ricordarci […] continua

  • in

    Tutto stava diventando insopportabile (Faith 17 anni)

    Mi chiamo Faith e ho 17 anni. Sono nata a Benin City nella zona universitaria, dove ho sempre vissuto. Mio padre si chiama N. e attualmente ha 72 anni e mia madre si chiama R. ed ha 55 anni. Mia madre è la terza moglie di N. I miei genitori, attualmente in pensione, sono stati […] continua

  • in

    Serve inutili (testimonianza di Sonia)

    L’incontro con ragazze giovani. Di questo si tratta. Sono spesso coetanee di chi presta servizio in strada, o di qualche anno più giovani; ragazze che si sono viste stracciare la vita davanti agli occhi, eppure ad ogni incontro ci accolgono con un sorriso, tante battute e ottimismo.A loro portiamo un the caldo, una brioche, la […] continua

Carica altri articoli
Congratulations. You've reached the end of the internet.