More stories

  • in

    Indicatori di trascuratezza dei bambini e ruolo dei volontari

    Esistono degli indicatori che possono farci capire se unbambino si trova in condizioni di trascuratezza.Premessa importante: sono degli indicatori, dei segnali di allarme che vanno “letti” ma che da soli non danno la certezza assoluta di essere di fronte a un problema di maltrattamento. La capacità di recupero su un bambino trascurato dipende dalla rapidità dell’intervento, quindi […] continua

  • in

    Lo Jugendamt, il nemico tedesco dei diritti dei minori

    Jugendamt è un termine che a molti italiani suonerà nuovo. La sua espressione tipicamente teutonica, del resto, appare poco sui media. Eppure, accompagnato in patria dalla fama di baluardo della protezione sociale, questo ente di Stato tedesco svolge una funzione di difesa degli interessi della Germania presso le aule di Tribunale, a discapito di quelli […] continua

  • in

    Lo sfruttamento lavorativo dei minori egiziani in Italia

    Tra i minori stranieri vittime di sfruttamento lavorativo, un numero significativo proviene dall’Egitto. Si tratta perlopiù di adolescenti provenienti dalle zone di Al Sharkeya e Assiut giunti in Italia tramite ricongiungimento familiare, in affidamento a un parente o non accompagnati, generalmente poco scolarizzati e già inseriti nel mondo del lavoro sommerso sin dall’infanzia in lavori […] continua

  • in

    La prostituzione minorile nigeriana in Italia

    Il numero delle donne nigeriane che ha attraversato il Mediterraneo dalla Libia verso l’Italia negli ultimi anni è molto alto; l’attraversamento del Mar Mediterraneo è stato il corridoio principale di transito adottato dai trafficanti per condurre le minori in Europa. Secondo l’OIM circa l’80% delle donne nigeriane registrate ai punti di sbarco in Sicilia è […] continua

  • in

    Convenzioni e dichiarazioni contro la tratta e lo sfruttamento sessuale

    La diffusione della prostituzione transnazionale richiese la convocazione di numerose convenzioni internazionali contro lo sfruttamento sessuale già a partire dal 1904. La Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo del 1948, la Dichiarazione sui diritti del fanciullo del 1959 e il Patto sui diritti civili e politici delle Nazioni Unite del 1966 rimarcano con forza il divieto […] continua

  • in ,

    La legislazione italiana sui matrimoni forzati

    La legislazione italiana fino al 2019 non conteneva riferimenti espliciti al “matrimonio forzato”. Per affrontare questo reato si usavano altri strumenti giuridici, in particolare la previsione del reato di maltrattamenti in famiglia (art. 572 del Codice Penale). Va ricordato però che l’Italia ha ratificato la Convenzione di Istanbul il 27 giugno 2013 (Legge n. 77). […] continua

Carica altri articoli
Congratulations. You've reached the end of the internet.