More stories

  • in

    La chiusura delle “case” – Lina Merlin

    Molta gente non ha capito nulla dell’articolo che porta il mio nome, fin da quando, allo stato di progetto, sollevò tante discussioni, forse anche perché non s’è data la pena di leggerlo, altrimenti non si sarebbero dette e scritte numerose sciocchezze.La legge, comunque, è passata ed è in via di applicazione. Non avverrà alcun salto […] continua

  • in

    Errori dei media sulla prostituzione

    E’ vero …arrivano sempre più ragazzine albanesi, moldave e rumene, che in molti casi sono semi consenzienti nel senso che vengono portate in Italia e messe in strada da pseudo fidanzati (come avvenne negli anni 90 con le albanesi) … ma si può considerare “libera” una ragazza di 17-18 anni che si prostituisce da quando […] continua

  • in

    Piu’ schiavi oggi che in tutto il periodo della tratta africana dal 1450 al 1900

    “Paradossalmente pochi sanno che la schiavitu’ esiste ancora. Pochi sono  informati dell’esistenza di un Comitato delle Nazioni Unite che si riunisce  ogni anno a Ginevra per discutere le forme moderne della schiavitu’” afferma  p. Damaso Masabo, Procuratore Generale dell’ordine dei Mercedari, nella sua  relazione al convegno “Le schiavitu’ del III° Millennio e la risposta dei  […] continua

  • in

    Le minori romene vittime di tratta in Italia

    Nonostante dal 2015 l’economia rumena abbia conosciuto una delle crescite più elevate tra i Paesi dell’Ue, questa fase non è coincisa con una distribuzione equa della ricchezza e degli strumenti di welfare. La deprivazione economica e sociale in Romania affligge principalmente le fasce giovanili residenti nelle aree svantaggiate del Paese. Si tratta di regioni come […] continua

  • in

    Sportello AntiTratta

    Stiamo costrunedo a poco a poco uno sportello antitratta che si rivolge a situazioni diverse:– vittime che ancora si prostituiscono e chiedono aiuto contro gli sfruttatori per comprendere che aiuti possono ricevere– ex vittime che ancora vanno in strada o nei locali e chiedono aiuto per impare la lingua italiana, formarsi, cercare un lavoro, fare […] continua

  • in ,

    Dopo il rimpatrio: quale sorte per le donne?

    Nella nostra esperienza di Amici di Lazzaro, abbiamo sostenuto e incoraggiato decine di rimpatri assistiti in tutta Italia, e solo in un paio di casi abbiamo avuto esperienze negative. Negli altri casi donne ormai stremate sono risorte tornando dai propri cari e ritrovando abitudini, lingua, cultura e origini.Riportiamo questa indagine sui rimpatri che permette comunque […] continua

Carica altri articoli
Congratulations. You've reached the end of the internet.