Cristo, unisci le tue membra disperse (Giovanni Paolo II)

Image by Gerd Altmann from Pixabay

Cristo,
unico Capo e Salvatore,
attira a te tutte le tue membra.
Uniscile e trasformale
nel tuo amore,
perché la Chiesa risplenda
di quella sovrannaturale bellezza
che rifulge nei Santi
di ogni epoca e nazione,
nei martiri, nei confessori,
nelle vergini e negli innumerevoli
testimoni del Vangelo!
Amen.

(Giovanni Paolo II)

Storia. Il legame culturale tra Roma antica e il cristianesimo

Dove sono io nei confronti della Mammitudine?