Rischi Sanitari della Prostituzione Indoor

Rispetto alle problematiche sanitarie, cosa sanno e come si muovono le donne trafficate dell’indoor (in casa, nei locali, nei centri massaggi)?
Dalle
loro testimonianze emerge un quadro di donne informate, solo in parte, sui rischi che corrono di contrarre infezioni sessualmente trasmissibili. Molte di loro infatti pensano di non essere esposte a tale rischio nei rapporti orali e/o anali. Rispetto all’accesso ai servizi, invece, quel che emerge è una grande diffidenza e carenza di conoscenza delle leggi italiane in materia e uno scarso ricorso al Servizio sanitario nazionale, ad eccezione delle sudamericane che risultano più informate e integrate. Il ricorso ai servizi avviene solo attraverso il Pronto soccorso per situazioni di emergenza. Per altre problematiche preferiscono il consulto di medici privati con i quali si sentono più tutelate e meno esposte a rischi di “segnalazione”.

Leggi questa nostra richiesta di aiuto...
SOSTIENI GLI AMICI DI LAZZARO E QUESTO SITO.
Abbiamo davvero bisogno di te!
IBAN (BancoPosta intestato ad Amici di Lazzaro)
IT98P 07601 01000 0000 27608 157
PAYPAL Clicca qui (PayPal)
SATISPAY Clicca qui (Satispay)

Se a questo si aggiunge il fatto che molte migranti pensano che anche l’atto di prostituirsi sia un reato (perché questa regola spesso vige nel loro Paese di provenienza o perché viene fatto credere loro dagli sfruttatori) si comprende perché ci sia tanta diffidenza verso i servizi sociosanitari.

Al di di tutto comunque, per situazioni particolari (aborti e malattie gravi) le donne dell’Est, se possono, preferiscono tornare in patria, le cinesi ricorrono ad ambulatori clandestini e le sudamericane di lingua ispanica preferiscono le case in Paesi come la Spagna dove è possibile, da ciò che raccontano, effettuare aborti in brevissimo tempo in cliniche private.

A cura di Mirta Da Pra Pocchiesa, giornalista, responsabile del Progetto prostituzione e tratta del Gruppo Abele.

SOSTIENI QUESTO SITO. DONA ORA con PayPal, Bancomat o Carta di credito

   

PER LA PREVENZIONE DEGLI ABORTI SEGNALIAMO:
IL NUMERO VERDE SOS VITA 800813000 che aiuta le donne con gravidanze indesiderate o inattese
IL NUMERO VERDE PER IL PARTO SEGRETO 800-231310 che aiuta chi desidera portare a termine la gravidanza e lasciarlo in adozione in maniera anonima

PER VISITE GRATUITE PER LA DIAGNOSI E PREVENZIONE DELLE MALATTIE SESSUALMENTE TRASMISSIBILI 
—>clicca qui

SOSTIENI INIZIATIVE MISSIONARIE!
Con il tuo 5 per 1000 è semplice ed utilissimo.
Sul tuo 730, modello Unico, scrivi 97610280014

Non e’ questione di pillole. Piu’ amore e conoscenza del proprio corpo

Cosa abbiamo fatto nel 2015 per le vittime di tratta e sfruttamento