Piovono Santi

mariaChiara MangiacavalloNon ce ne accorgiamo, ma sono intorno a noi.
Sara’ che nell’era di internet è più facile che ci arrivino le loro storie, le loro parole, i loro volti.
Sara’ che la luce risplende di piu’ in momenti bui e pieni di problemi come quelli che stiamo vivendo.
Certo è che piovono santi, anzi molte sante. Non so se con la S maiuscola, però maiuscola è la loro fede e la loro testimonianza.
Basti pensare alle storie di Chiara Corbella, a Giulia Gabrieli, ad Andrea una giovane paraguaiana, a Teresa Sammito, a Francesca Pedrazzini, a Marta Bellavista e a Don Fabrizio De Michino.
Sono solo alcuni esempi luminosi di vite semplici che hanno lasciato un segno con la loro fede radiosa.
Ed è di queste ore una nuova goccia di santità che ci arriva dalla testimonianza di Maria Chiara Mangiacavallo, una ragazza siciliana di 29 anni, è nata al Cielo il 13 marzo.
Aveva testimoniato la sua malattia vissuta nella fede (ben sapendo di non avere possibilità di guarigione) a Roma ed Assisi, presentandosi come un “frutto” di Chiara Corbella, di cui aveva letto la storia e di cui voleva seguire l’esempio di fede.
Nel suo testamento spirituale ha scritto:
“Lascio a tutti quelli che leggeranno questo testamento la speranza,
la speranza di godere della vita eterna, sia qui sulla terra che in cielo.
Quella speranza che racchiude in sé la gioia, la pace e l’amore.
Non perdete tempo a pensare a cose superflue e senza senso,
vivete ORA e ADESSO con Dio e solo così, pian piano,
capirete quanto è bello vivere l’ORA e l’ADESSO per Lui”
Ecco forse tutta questa pioggia di speranza, di serenità, di santità quotidiana può scivolarci via senza lasciare segno oppure bagnarci e irrigare la nostra vita, il nostro cuore e far germogliare qualcosa di nuovo, come un amore rinnovato alla preghiera o una fiducia maggiore in Dio.
Certo è che piovono santi, Qualcuno ce li manda, perché non approfittarne?
P.B.

SE PUOI.... AIUTACI: