Fai il meglio che puoi con quello che hai (Silvana De Mari)

Foto di LauraTara da Pixabay

Fai quello che puoi con quello che hai. Questa frase ha due significati:
Lascia stare quello che non hai. Se non ce l’hai, non ce l’hai. …Se avessi …. se fossi …. no !
Fai il conto di quello che hai e sfruttalo.
Secondo significato di questa frase : quello che hai, sfruttalo tutto. Noi spesso non lo facciamo. Quali sono le nostre potenzialità ? Quali sono le cose che ci fanno stare meglio ? Quando andavamo a scuola adoravamo disegnare ? Beh ! Perchè diavolo abbiamo smesso ? Oggi una scatoletta di colori e qualche foglio costa veramente pochissimo. Una volta ricamavamo e la cosa ci piaceva e poi abbiamo smesso ? Perchè ? Ricominciamo ! Inoltre: ognuno di noi ha un talento. Se non ce l’avete, semplicemente non l’avete ancora trovato, ma sicuramente ognuno di voi ha un talento e non tutti hanno lo stesso talento. Qualcuno ha avuto il talento di intuire la legge della relatività come Einstein, altri hanno talenti …. molto più … importanti. Come quello, per esempio, di riuscire a sedare le risse, come quello di riuscire a raccontare barzellette e tenere allegra la gente. Ma ognuno di noi ha un talento e quei talenti che abbiamo dobbiamo tirarli fuori, perché se restano dove sono, inacidiscono. Eh si ! Come il latte dimenticato dentro una madia. Quindi: fai il meglio che puoi con quello che hai e con quello che hai fai veramente il meglio

Dona ora per chi ha bisogno. Grazie!

SOSTIENI INIZIATIVE MISSIONARIE!
Con il tuo 5 per 1000 è semplice ed utilissimo.
Sul tuo 730, modello Unico, scrivi 97610280014

Torniamo agli oggetti transazionali (Silvana De Mari)

Una famiglia mi ha tolto dalla strada (Mary)